Risparmiare per viaggiare, rilassandosi – Kalsarikännit

  • alisa-anton-182057-unsplash
    Credit Alisa Anton
  • nathan-dumlao-625111-unsplash
  • annie-spratt-743658-unsplash
    Credit Annie Spratt

Sara

Una zingarella vegetariana a spasso per il mondo

10 Risposte

  1. Greta ha detto:

    ho trovato molto interessante questo tuo articolo, ti ringrazio per le info

  2. Tessy ha detto:

    Sono astemia e quindi niente alcolici, vado di cioccolata calda. niente pigiamoni ma una meravigliosa coperta di pile e montagne di libri oppure l’ereader. Non sono una gran viaggiatrice, risparmio per altro!

  3. Stefania Manfredi ha detto:

    ma dai! che figata questa cosa! non sapevo esistesse un termine per il risparmiare per poter viaggiare! io lo faccio, ma sempre con moderazione!

    • Sara ha detto:

      Diciamo che ho fatto io l’associazione mentale nella mia testolina zingara ma il termine si riferisce al rilassarsi da soli in casa con un drink. Poi, ovviamente, questo permette di risparmiare tanto. 🙂

  4. Raffaele Dipace ha detto:

    io amo stare a casa, peccato che non ho molto tempo. Quindi ora ho una scusa in più per bere!!

  5. Francesca Maria ha detto:

    Concordo .. bisogna trovare un metodo per risparmiare soldi – a prescindere o mendo dai viaggi – accantonarli e dedicarli poi a quello che più ci piace. Che possono essere libri ,viaggi, percorsi di studio. Mi piace il termine ..Kalsarikännit .. da memorizzare assolutamente =)

  6. Raffi ha detto:

    Di solito mi concedo delle belle passeggiate nelle mie zone, immersa nella natura. Con zero euro vedo dei posti magnifici. E la sera, a casa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *