Cose da sapere su uomini e donne (e non solo) prima di andare in Marocco

  • P_20190307_171818
  • P_20190322_160250
  • P_20190322_105018
  • P_20190322_123347
    Palazzo El Bahia
  • P_20190322_123347
  • P_20190322_133806
  • P_20190322_131818
  • P_20190320_194939

Sara

Zingara. Amante della natura. Yogini. Minimalista. Amo il caffè e cantare da mattina a sera.

18 Risposte

  1. Valentina ha detto:

    Certe regole non le sapevo, e non le ho mai lette. Volevo andare in Marocco, precisamente a Marrakesh, ma mi preoccupa un po’ la cosa, io viaggio da sola, e non voglio fare la suora di clausura la sera. Però ho sentito alcune amiche che ci sono state, non si coprivano di sicuro,
    e la sera rientravano tardi come qui.

    • Sara ha detto:

      Coprirsi è una forma di rispetto e di protezione da sguardi indiscreti. Probabilmente loro si sentivano tranquille. Io mi sento infastidita quando mi guardano o commentano il mio corpo. 🙂
      C’è da dire che a Marrakech ho visto molte ragazze vestite in modo succinto ma ho anche sentito i commenti delle persone. Per quanto riguarda la sera noi eravamo in piazza ma so che la parte moderna è diversa. 🙂

  2. Lucy the Wombat ha detto:

    Ho letto con molto interesse! Non sapevo niente di questa cosa, mi sembra una follia dal punto di vista di italiana 🙁 Povero il vostro amico!!

  3. Faenza Silvia ha detto:

    Un articolo davvero super interessante, non sapevo tutte queste cose sugli uomini e le donne in Marocco. Ho tanti amici marocchini ma molti non mi hanno mai raccontato queste specifiche cose, ma la prossima volta che li incontro gli chiederò maggiori informazioni 🙂 Grazie per le curiosità!

  4. kika ha detto:

    Davvero molto interessante conoscere queste informazioni. Grazie didi <3 Io ho viaggiato con il mio compagno in Marocco e ovviamente mi sono ritrovata in situazioni differenti rispetto a viaggiare sola o tra donne. E alcune informazioni che hai dato "non le ho viste"

  5. Raffi ha detto:

    In Marocco ti mettono in galera una notte, ma in Italia se porti in giro degli amici e racconti loro cosa si trova nella tua città potresti essere multato per professione abusiva della guida turistica.
    Comunque questo post è davvero molto interessante e particolare.

  6. Sabina Samogin ha detto:

    Articolo molto utile e interessante, purtroppo in alcuni luoghi più che in altri bisogna davvero documentarsi bene prima di visitarli, perché non solo le usanze ma anche le leggi, vedi episodio di Moustapha, sono veramente distanti dal nostro modo di vivere.

    • Sara ha detto:

      Purtroppo, come ho scritto anche nell’articolo, pur documentandoci prima non avevamo trovato alcun articolo che si riferisse a tutto questo. A volte la buona volontà non basta.

  7. Julia ha detto:

    Sono stata in Marocco, tantissimi anni fa e con un viaggio organizzato. Mi sfuggiva decisamente questa notizia del permesso di girare con le turiste! Mi sembra incredibile

  8. Dani ha detto:

    Conoscevo la necessità di essere sposati e mostrare il certificato di matrimonio per soggiornare in hotel, ma non sapevo che c’erano regole così strette per passeggiare con i turisti.

  9. Anna ha detto:

    sinceramente non ci posso credere che uomini e donne possano tranquillamente passeggiare insieme….. Dispiace per la vostra storia con il ragazzo che ha passato la notte in carcere……..

  10. Make up addicted ha detto:

    Il viaggio è anche un accrescimento culturale, quindi le tue informazioni sono davvero molto utili

  11. Lifest.99 ha detto:

    Ma povero il nostro amico che si è fatto una notte in gattabuia per voi. Certo che voi non lo sapeste ci sta, che non lo sapesse lui (o che pensasse di farla franca?) si resta quanto meno perplessi.
    Anch’io quando sono stata in Nord Africa (a Tunisi nello specifico) ho preferito andare in giro ben coperta, non perché pensassi che mi avrebbero pubblicamente lapidata, ma perché mi pareva giusto rispettare la cultura locale, ho cercato di essere una buona ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!