Goodbye 2018 – la fine di un ciclo

  • chris-gilbert-659040-unsplash
    Credit Chris Gilbert
  • a-l-l-e-f-v-i-n-i-c-i-u-s-331173-unsplash
    Credit allefvinicius
  • steven-vandesande-jr-503999-unsplash
    Credit Steven Vandesande
  • sharon-mccutcheon-534817-unsplash
    Credit Sharon Mccutcheon
  • oskars-sylwan-663934-unsplash
    Credit Oskars Sylwan
  • sylwia-forysinska-1124788-unsplash
    Credit Sylwia Forysinska
  • sylwia-forysinska-1124788-unsplash
    Credit Sylwia Forysinska

Ci siamo, il tanto famigerato 31 dicembre è arrivato! In Salento il sole splende alto nel cielo azzurro, adesso piove e in strada c’è un via vai generale di chi fa la spesa per il cenone, compra le ultime bottiglie di vino o di spumante. Rifletto su cosa fare questa sera, ho ricevuto diversi inviti, tutti ben graditi, e non so scegliere. 🙂

Credit allefvinicius

Metto un attimo in pausa la questione dei festeggiamenti, dedicando alcuni minuti per salutare questo incredibile anno, il 2018 che mi ha vista raggiungere picchi altissimi di Felicità per poi farmi cadere con il muso a terra. Perché lo dico? Perché da questa parte del pc c’è una persona in carne ed ossa, che si emoziona, ride, piange, incontra come tutti sfide sul cammino e li supera. E per sfatare lo stereotipo che chi viaggia è ricco o ha una vita perfetta.

Già nel post sul Natale avevo raccontato, a grandi linee, questo anno, uno dei più intensi e forti.

Quel che non mi uccide mi fortifica Condividi il Tweet

Diceva più o meno così un tal Friedrich Wilhelm Nietzsche e, tante volte, negli ultimi mesi mi sono ritrovata a pensarlo. Mi preparo ad attraversare questa soglia di passaggio, così sentita in diversi luoghi del mondo, lasciando profondamente alle spalle ciò di cui non ho più bisogno per la mia evoluzione. Chiedendo al mio cuore di non indurirsi ma di restare aperto e brillare, agendo sempre con coraggio (che dal latino cor habeo significa avere cuore). Continuando a contattare la Verità e non stancarmi mai di sentirla, e accoglierla, costi quel che costi.

Non ascoltando le voci di scoraggiamento da parte di chi ha paura. Spero che questo 2019 sia più clemente. So che ogni medaglia ha il suo rovescio, quindi dovrebbe darmi un po’ di respiro. Sono, in ogni modo, tanto grata al 2018 per avermi permesso di tornare nella mia amata India e di vivere tante esperienze meravigliose anche in Italia e nel mio Salento.

Credit Steven Vandesande

È stato un anno di scrittura che si è riversata come un fiume in piena e continuerò a scrivere ancora e ancora. Sono grata per ogni esperienza, amicizia, relazione, persona incontrata, animale che mi ha dato – o chiesto – una coccola, albero che mi ha sostenuta e accarezzata durante le mie passeggiate nella natura (o almeno questa era la sensazione). E alla mia famiglia che mi sopporta e supporta da quando sono nata, nei modi a loro più naturali. 😀

A chi c’è, qualsiasi cosa accada, senza preoccuparsi della forma. A chi non c’è, perché mi ha spinta a confrontarmi con quel Vuoto.

Credit Sylwia Forysinska

Grazie alla musica che mi ha accompagnata, alla meditazione e a chi ha partecipato agli incontri, così come ai cerchi di donne che ho organizzato, alle danze sfrenate da sola e con le amiche. Quest’anno mi sono resa conto ancora di più di quanto possa amare e, nonostante tutto, niente e nessuno può venire prima di me stessa.

Ho incontrato anche persone sgradevoli e loro sono al top della lista di auguri e benedizioni. Perché, per me, nel mondo tutto funziona come un eco e se lancio odio non può che arrivarmi lo stesso. Lancio amore, valanghe d’amore e abbondanza. 😀

Credit Sharon Mccutcheon

Auguro a te che passi da qui di superare questo passaggio metaforico tra il vecchio e il nuovo nella Bellezza e, se non la vedi fuori, guarda nel tuo cuore, ne troverai un Oceano. Sappi che, dentro di te, hai già tutto ciò che ti serve. Devi solo crederci. E ascoltare. Dico Goodbye 2018 augurando a me stessa di realizzare quei progetti che cullo da tempo, di viaggiare tanto, di scegliere sempre la Verità, di curare i rapporti.

Credit Oskars Sylwan

Salute, Abbondanza, Amore.

Che tutti gli esseri siano Felicità.

Buon anno!

A presto,

xxx

Sara

 

Sara

Zingara. Amante della natura. Yogini. Minimalista. Amo il caffè e cantare da mattina a sera.

16 Risposte

  1. Roberto Forcina ha detto:

    Tantissimi auguri anche a te Sara! Eh si è tempo di bilanci ed anche io ne ho fatti per me. Ti auguro un 2019 sereno e come hai detto tu il mondo è un eco quello che lanci torna indietro, ti auguro e spero per me di emanare valanghe di positività in ogni senso. Auguri!

  2. Maria Domenica Depalo ha detto:

    Sono davvero rimasta molto colpita dalle tue parole. Da esse traspare un equilibrio straordinario. Salute, abbondanza e soprattutto tantissimo amore a tutti in questo nuovo anno! Maria Domenica

    • Sara ha detto:

      Le difficoltà mi hanno spinta a cercare l’equilibrio dentro di me piuttosto che nelle circostanze esterne <3 grazie per condividere la tua sensibilità.

  3. Buon anno anche a te Sara, ti auguro un 2019 pieno di viaggi! Anche per me il 2018 è stato un anno intenso e ricco di emozioni! Spero vivamente che anche il prossimo anno segua il trend del precedente!

  4. Virginia ha detto:

    Sono proprio le esperienze più dure che fanno emergere la persona che si è intimamente. Ti auguro un 2019 più sereno, in cui scrivere e viaggiare tanto

  5. Make up addicted ha detto:

    La fine dell’anno porta con se momenti di riflessione sul passato e sul.futuro

  6. Simona ha detto:

    Cara Sara, questo 2018 fatto di tanti alti e bassi per te si è concluso. Le tue parole mi hanno fortemente colpita. Sei riuscita nonostante i periodi meno belli, a trovare un tuo equilibrio o meglio a trovare le cose che ti fanno stare in equilibrio con te stessa. Io non sono per niente brava con la meditazione, ho il terrore della meditazione a dire il vero. Terrore perché so che scavare dentro me stessa sarebbe un cambiamento sconvolgente, l’aprirsi di tante porte e non sono sicura di essere al momento pronta. In questo ti invidio molto. Hai avuto – hai – un grandissimo coraggio. Non per niente me lo avevi già dimostrato quando sei stata la mia eroina per un giorno. Perché se qualcosa di buono questo 2018 l’ha fatto, è stato farci incontrare dal vivo in quella meravigliosa terra di Massafra! Ti abbraccio forte e ti auguro che il 2019 sia proprio come lo hai augurato tu a noi ma anche un po’ di più! <3

    • Sara ha detto:

      Carissima Simona, le tue parole mi hanno toccato il cuore! Ti ringrazio tantissimo, le ritengo preziose. Il giusto momento per te si sta preparando e quando i tempi saranno maturi tutto accadrà quasi senza rendersene conto, in modo naturale. L’unica cosa che mi sento di dirti è di non avere paura di guardare profondamente dentro di te, potrai trovarci tanta Bellezza! La paura proietta in noi delle ombre che non sono reali, impedendoci di vedere i tesori preziosi che abbiamo, è solo un velo. Una volta caduto c’è solo da sorridere. <3 Confermo, tra le cose belle del 2018 c'è stato il nostro incontro e spero ci rivedremo ancora per conoscerci meglio. Già quei pochi giorni mi hanno fatto vedere la persona deliziosa che sei. <3 Ti abbraccio forte anch'io e rinnovo gli auguri. 🙂

  7. Clara Nubile ha detto:

    E che il 2019 ci porti tanta bellezza! Per me, come te, è stato un anno duro, durissimo con momenti di pura meraviglia (soprattutto in viaggio, ma non solo) e poi ci siamo ritrovate!

  8. Stefania Manfredi ha detto:

    l’ultimo giorno dell’anno è sempre dedicato a tirare un pò le somme dell’anno passato. spero proprio che questo 2019 ti porti tutto quello che desideri cara! 🙂 un abbraccio e tanti auguri!

  9. Silvia Faenza ha detto:

    Tantissimi auguri per un nuovo anno e per un 2019 che possa essere più clemente e che ti permetta di raggiungere i tuoi obbiettivi! Mai abbattersi ogni anno che passa ci offre tante esperienze diverse e ampliamo il nostro bagaglio, quindi che siano esperienze positive o negative l’importante è imparare sempre e fare tesoro di tutto ciò che viviamo!

  10. Manuela ha detto:

    Tantissimi auguri anche a te…le difficolta` ci saranno sempre l’importante e` trovare sempre la forza per superarle e speriamo che questo 2019 ci dia la forza per superarle…un bacione

  11. Lost Wanderer ha detto:

    Intanto tantissimi auguri di buon anno; le tue parole mi sono entrate dentro, soprattutto all’inizio. Dietro ogni pc si cela una persona fatta in carne ed ossa e ogni esperienza ci fortifica.
    Spero tanto che il 2019 ti riservi belle sorprese che ricompensino tutte le batoste ricevute nei precedenti anni.

    • Sara ha detto:

      Tantissimi auguri a te. Diciamo che solo lo scorso anno è stato più tostarello ma questo 2019 promette bene. 😀
      Vero, spesso ci si dimentica che dall’altra parte ci sono persone, specialmente sui social.

  12. Nicoletta ha detto:

    Ciao Sara complimenti per il tuo anno e il modo in cui l’hai affrontato! Auguro anche a te per il 2019 valanghe di amore in abbondanza, moltissimi momenti speciali e perché no, qualche piccola difficoltà che sappia lasciarti grandi insegnamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!