Cosa fare il primo maggio in Salento – Mini Guida (Zingaresca) Last Minute

  • maggio13
    Primo maggio a Taranto nel 2013
  • 10177992_747244785295998_1757205304242571316_n
  • 12189699_1010530102300797_2580734243081018331_n
  • 524437_402727276414419_1937682426_n
    Primo maggio a Kurumuny
  • 524123_402734806413666_79148777_n
    Primo maggio a Kurumuny di qualche anno fa
  • 524437_402727276414419_1937682426_n
    Ancora a Kurumuny
  • 577791_402751966411950_361628071_n

Il primo maggio è sempre stata una delle poche feste comandate da me preferite, per anni ho associato questa data al concerto del primo maggio a Roma dove andavo in pullman con le amiche e gli amici. Da un po’ di tempo le cose sono cambiate e celebro il primo maggio nella mia terra in modo diverso, se non viaggio. Se ti trovi in Salento per il ponte lungo, oppure ci vivi, mia cara zingarella felice – o mio caro zingarello – di seguito ti darò un po’ di dritte su cosa fare il primo maggio in Salento. 🙂

Non so cosa fare il primo maggio in Salento…

Capita di non organizzarsi molto tempo prima e di decidere cosa fare all’ultimo momento. Io sono una di queste persone. 🙂 Se non devo lavorare o fare cose importanti che non condizionano altri allora mi avvalgo dell’ebbrezza di decidere all’ultimo momento dove andare.

In Salento per il primo maggio ci sono tante possibilità! Vediamone tre.

Gita fuori porta nella natura

Una gita fuori porta è sempre una buona idea! Se il tempo lo permette si può andare in qualche luogo tranquillo vicino al mare (la gente del posto ne conoscerà sicuramente qualcuno), portandosi del buon cibo e facendo un pic-nic. Ovviamente portandosi la via la spazzatura quando si lascia il posto, mozziconi di sigaretta compresi.

Se il tempo fa le bizze ci sarà sempre qualche amico o parente che abita in campagna e magari spalancherà le porta di casa. Ovviamente meglio accordarsi prima per non piombare improvvisamente tutti a casa sua e fargli venire un infarto. 🙂

Cosa fare il primo maggio nel Salento: una gitarella fuori porta nella natura.

 Primo Maggio a Taranto

Amo questo mega concerto che si tiene ogni anno a Taranto, già da qualche tempo. Qui suonano i migliori musicisti della scena italiana e internazionale e per il Sud Italia è un grande orgoglio, un momento di aggregazione ma soprattutto un evento di protesta pacifica. Ci sono andata per un paio d’anni di seguito e mi è piaciuto tantissimo!

Primo maggio a Taranto nel 2013

L’organizzatore è Michele Riondino, bravissimo attore italiano. Ho amato il film 10 inverni ambientato in una Venezia poetica e non turistica, dove l’ho visto per la prima volta. Gli artisti si esibiscono gratuitamente perché il concerto è stato ideato per sensibilizzare riguardo il caso Ilva, l’ecomostro che si trova in Puglia.

Concertone di Taranto per il primo maggio.

Dove: al Parco Archeologico delle Mura Greche

Primo Maggio a Kurumuny

Un evento poetico e genuino, che si tiene a pochi chilometri da casa mia. Si svolge in una deliziosa campagna salentina e ogni anno affluiscono centinaia e centinaia di persone. Ogni volta mi stupisco di come riusciamo a stare pacificamente in quello spazio, in un clima sereno e allegro. Ci sono famiglie, persone giovani e anziane, bambini che gattonano, cani che giocano, tutti su un praticello, circondati dagli ulivi.

Primo maggio a Kurumuny

Ogni anno non mancano le iniziative interessanti, la musica, il buon cibo. Io sarò lì con la mia bancarellina, se Dio vuole, come si dice qui. L’iniziativa inizia al mattino e termina al tramonto.

Primo maggio a Kurumuny di qualche anno fa… India e Salento.

Dove: a Martano

Area ristoro a Kurumuny

E tu come trascorrerai il primo maggio? 🙂

Potrebbe anche interessarti Itinerario on the road in Puglia

Se vuoi ricevere altri aggiornamenti in tempo reale e scoprire altre chicche, puoi seguire drinkfromlife sulla pagina social drinkfromlife o su Instagram.

Per consigli e informazioni su India, Salento e altre mete, e per meditazioni e incontri, scrivimi a drinkfromlife@gmail.com

Unisciti al gruppo facebook che ho creato Viaggio in India

Sara Chandana

Una zingarella vegetariana a spasso per il mondo

20 Risposte

  1. Elisa ha detto:

    io questo primo maggio lo sto passando in montagna con mia nonna, la nonna del mio ragazzo e mio padre. Vida loca. Avrei preferito venire ad accamparmi da qualche parte con te, soprattutto in Salento!

  2. Laura ha detto:

    Per me il 1 maggio significa gita fuori porta bella natura, tempi permettendo.

  3. eleonora ha detto:

    davvero carinissimo questo post… purtroppo essendo romana il 1 maggio per me significa concertone aahahah ma mai dire mai… non mi dispiacerebbe una gita in salento

  4. Raffi ha detto:

    Bello! L’idea del concerto del Primo Maggio mi piace molto. Non ci sono mai stata e una volta mi piacerebbe provare.

  5. Giada ha detto:

    Belloooooo! Mi organizzo per l’anno prossimo che questo ormai è andato. Grazie per le dritte

  6. Valentina ha detto:

    Ottime idee per la giornata del primo maggio! Peccato solo che sono parecchio lontana dal Salento uff!! Ma a breve mi sa che ci torno eheh 🙂

  7. Mariacarla ha detto:

    Il primo maggio lo trascorro tranquillamente a casa. Stranamente non ho molta voglia di andare in giro, ma sono come te …organizzo spesso tutto all’ultimo minuto

  8. Silvia ha detto:

    Io amo il Salento mio padre è salentino e io sento un profondo legame con questa terra. Hai dato degli ottimi consigli per un primo maggio in Salento ❤️

  9. Manuela Iannacci ha detto:

    Ottime idee,io amo il Salento magari sarà per il prossimo primo maggio

  10. Federico ha detto:

    Bell’articolo, offre diverse alternative per diversi gusti! io prediligo la prima: la gita fuori porta. tra l’altro, il posto ritratto nella foto mi piace e mi ispira. quest’anno il primo maggio l’ho passato a casa, ma dato che vivo nella natura, non mi è dispiaciuto…

  11. Veronica ha detto:

    Sono zone talmente belle che sarebbe impossibile non trovare il proprio primo maggio ideale. Del Salento conosco la versione estiva per cui ti ringrazio per avermi offerto un aspetto alternativo.

  12. Valeria ha detto:

    Che meraviglia di posti! Sicuramente ottimi per gite fuori porta! Poi io amo il Salento!

  13. sabrina barbante ha detto:

    L’itienerario on the road, confermo a pieno, è assolutamente da fare! regala tutte le emozioni più forti del territorio! Suggerisco anche di farlo in tutta la Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *