World Tourism Day – la giornata dedicata al turismo responsabile e sostenibile

  • 14368771_10210702320816172_4319311403022289094_n
    Sostenibilità, una scelta giornaliera
  • turismo-sostenibile-ITA-01
    Pratichiamo il turismo responsabile e il turismo sostenibile.
  • XuJXjnkM

Oggi è il World Tourism Day, la giornata mondiale dedicata al turismo responsabile e sostenibile per la promozione del viaggiare consapevole.

Cos’è il turismo responsabile e sostenibile?

Definizione dal World Tourism Organization

Il World Tourism Organization (WTO), l’Organizzazione Mondiale del Turismo, ci lascia la seguente definizione di turismo sostenibile:

Lo sviluppo del turismo sostenibile soddisfa i bisogni dei turisti e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo protegge e migliora le opportunità per il futuro

Definizione della International Ecotourism Society

L’americana International Ecotourism Society, invece, riguardo il turismo responsabile parla di:

Un viaggio responsabile nelle aree naturali che preserva l’ambiente e migliora il benessere delle popolazioni locali

Su cosa si basa il turismo sostenibile?

È fondamentale che lo sviluppo del turismo sostenibile si fondi su 3 pilastri

  1. sostenibilità sociale
  2. sostenibilità ambientale
  3. sostenibilità economica

Turismo responsabile e turismo sostenibile sono la stessa cosa?

Non c’è sostenibilità senza responsabilità, una include l’altra.

Nello specifico, si parla di sostenibilità quando si considera l’impatto ambientale che ha il turismo; si parla invece di responsabilità quando si considera l’impatto etico sul popolo ospitante.

Per approfondire vai qui

Cosa vuol dire viaggiare in modo responsabile e sostenibile?

Significa entrare in profonda connessione con il luogo ospitante e con la sua cultura, ricordandosi, appunto, che si è ospiti. Una connessione di questo tipo richiede informazione, antecedente la partenza, sul luogo, la gente e le tradizioni locali in modo tale da poter assumere, durante il viaggio, una permanenza rispettosa.

Sostenere la comunità

È anche importante, in quest’ottica, supportare l’economia locale  e rispettare l’ambiente.

Come?

Di seguito alcuni esempi.

  1. Scegliendo piccole strutture ricettive sostenibili
  2. Acquistando cibo biologico direttamente dai produttori (km0). Lo sai che l’alimentazione vegetariana ha meno impatto ambientale?
  3. Acquistando oggetti e souvenirs dagli artigiani locali.
  4. Viaggiando lontano dai luoghi principali presi di mira dal turismo di massa.

Inoltre, un viaggiatore responsabile è sensibile e aperto, cerca di stabilire un contatto con la gente del posto e la natura circostante. Le sue parole chiave dovrebbero essere: rispetto e salvaguardia.

Turismo e inquinamento

Il turismo è una delle maggiori fonti di inquinamento ambientale. I trasporti sono tra i più grandi responsabili dell’impatto turistico sull’ambiente, basti pensare che aereo e macchina sono i mezzi più inquinanti. Anche gli alberghi hanno un forte impatto sul pianeta: per via del consumo di energia e acqua al giorno emettono CO2, gas responsabile dell’aumento dell’effetto serra.

Scegliere mezzi di trasporto più sostenibili

Quando è possibile è meglio viaggiare in treno o nave evitando macchina o aereo. Il messo più ecologico è la bicicletta… oltre le gambe 🙂 Si può anche scegliere di condividere l’auto con altri viaggiatori, per limitare il numero di vetture nelle strade.

Sostenibilità, una scelta giornaliera

Selezionare le strutture ricettive

Come anticipato nelle righe precedenti, nell’ambito di un viaggio sostenibile, è importante scegliere piccole strutture ricettive sostenibili, gestite da gente del luogo. Magari nell’entroterra, boicottando le strutture che non sono in armonia con il paesaggio circostante. Sarebbe il massimo se fossero dotate di pannelli solari 🙂

Da ecobnb.it

 

Camminiamo sulla Terra sapendo che stiamo calpestando il suolo di casa nostra e onoriamola. Felice Giornata Mondiale del Turismo Responsabile e Sostenibile e che questa giornata continui ogni giorno dell’anno 🙂

Sarei felice di leggere un tuo commento 🙂

Se vuoi ricevere aggiornamenti in tempo reale e scoprire altre chicche, puoi seguire drinkfromlife sulla pagina social drinkfromlife

Vuoi scrivermi per un consiglio o proporre una collaborazione?

Allora contattami qui drinkfromlife@gmail.com

Sara Chandana

 

 

 

Sara

Una zingarella vegetariana a spasso per il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *