Rishikesh, i Beatles, lo yoga, il Gange

  • image
  • image
  • image
  • image

Sara

Zingara. Amante della natura. Yogini. Minimalista. Amo il caffè e cantare da mattina a sera.

3 Risposte

  1. Valentina ha detto:

    Sono approdata sul tuo blog e immediatamente sono stata attratta dalla sezione India. Per questa estate io e il mio ragazzo siamo indecisi fra due mete: il Mustang o l’Uttarakhand, per cui mi sono letta con estremo piacere ed interesse i tuoi articoli su questa terra un po’ alternativa a quell’India classica a cui tutti pensano. Rishikesh sarebbe solo una delle diverse tappe che vorremmo percorrere, ma sono sicura che quest’atmosfera di spiritualità e misticismo ci trasporterebbe in una dimensione “altra” e non ne vedo l’ora!

  1. 26 Gennaio 2017

    […] arrivata a Pushkar, nel Rajasthan, dopo una lunga notte in bus da Rishikesh. Prima di partire ero elettrizzata per questo viaggio, sentivo che qualcosa di speciale stava per […]

  2. 19 Aprile 2017

    […] Leggi anche Rishikesh, i Beatles, lo Yoga, il Gange […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!