Meditazione: cos’è e perché dovresti praticarla

  • med le-minh-phuong-478540-unsplash
    Credit Le Minh Phuong, Unsplash
  • jyotirmoy-gupta-466176-unsplash
    Credit Jyotirmoy Gupta, Unsplash
  • kevin-bluer-321389-unsplash
    Credit Kevin Bluer, Unsplash
  • buddha rktkn-224333-unsplash
    Credit rktkn, Unsplash
  • mitchell-griest-715446-unsplash
    Credit Mitchell Griest, Unsplash
  • aaron-burden-265916-unsplash
    Credit Aeron Burden, Unsplash
  • med

Sara

Zingara. Amante della natura. Yogini. Minimalista. Amo il caffè e cantare da mattina a sera.

13 Risposte

  1. gianluca ha detto:

    soffro molto di ansia e devo dire che iniziare a meditare mi ha aiutato un bel po’. grazie a questo articolo sui benefici di essa credo che continuerò!

  2. Marica Giubila ha detto:

    Ho scoperto il potere della meditazione e della respirazione quando, incinta per la seconda volta, mi sono avvicinata allo yoga. Non ho mai smesso, crea dipendenza 😀

  3. Raffi ha detto:

    Non ho mai fatto meditazione e sono curiosa. Ma la verità è che quando ho bisogno di stare con me stessa e di lasciar fluire i pensieri, vado a correre. Mi concentro sul passo, sulla respirazione, sui segnali che arrivano dal mio corpo… Posso assimilarlo alla meditazione?

  4. sabrina ha detto:

    Vivere il presente e la realtà intellegendola per quella che è…. mica roba facile! è la cosa più difficile di cui abbia mai sentito parlare! Come si fa a scindere la realtà oggettiva dai nostri canoni e dal peso, a volte schiacciante, delle nostre emozioni? mi piacerebbe (avere il coraggio di) iniziare un percorso simile

    • Sara ha detto:

      Se ci si approccia dal punto di vista razionale si, sembra difficile. 🙂
      In realtà è molto semplice, ci vuole solo un po’ di pratica. Lasciare andare la presa dei pensieri è fantastico e tutto l’aspetto corpo-mente ne trae immensi benefici. Poi la mente ce la teniamo per lavorare e fare altre cose. <3

  5. Anna Pernice ha detto:

    Io ogni tanto cerco di farla, ma ammetto non coindpesdo come vorrei

  6. Stella Fabbrini ha detto:

    meditare non è parlare con Dio ma ascoltarlo. Quanto è vero! Entrare in contatto con se stessi è entrare in contatto con Dio

  7. Credo sia necessario dedicarsi a questa pratica almeno una volta alla settimana per estraniarsi da ciò che ci intossica e rigenerare mente e corpo.
    Maria Domenica

  8. Chloe ha detto:

    Mi sono avvicinata alla meditazione da poco e che bello questo tuo blog in cui ritrovarla insieme ai viaggi, mia grande passione da sempre! Ti seguirò con piacere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!