Il Lotus Temple in India: qui l’integrazione è di casa

Sara Chandana

Macara vagabonda, ama aggirarsi nelle medine arabe, nei templi indiani, nei borghi salentini o sperduti nel mondo a sentimento, collegata con la Terra e il Cuore.

8 Risposte

  1. Sara Bontempi ha detto:

    E’ davvero di una bellezza disarmante il Lotus Temple, non lo conoscevo!

  2. Veronica ha detto:

    Non sapevo tutta la storia dell’architetto né il vero significato del Lotus Temple. Davvero magnifico esteriormente parlando e anche pensare che sia un luogo di culto dove tutti possano incontrarsi e pregare il proprio Dio in pace.

  3. Claudia ha detto:

    Bello questo tempio, non conoscevo tutta la sua storia. Personalmente prediligo quelli meno moderni.

  4. silvia terracciano ha detto:

    una mia cara amica per me come una sorella vi è stata in India diverse volte e anche al Tempio io non vedo l’ora di potervi andare un’opera davvero imponente e carica di energia

  5. Sara ha detto:

    Fra 4 mesi sarò in India, certamente il Lotus Temple sarà fra le mie visite. Ma quindi posso salire sul vagone rosa con mio marito?

  6. Vorrei davvero visitare l’India prima o poi, un paese che ha tanto da raccontare. Non conoscevo questo tempio e la sua storia, mi attira ha una forma davvero particolare. – Paolo

    • Sara Chandana ha detto:

      Si, se ti attira ci andrai! E per qualsiasi informazione puoi scrivermi. Ho anche aperto un gruppo facebook che si chiama: viaggio in India lento e consapevole se ti vuoi aggregare a noi e chiedere informazioni precise.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!