ScegliAMO di essere guerrieri e guerriere arcobaleno

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. Emme ha detto:

    Ho un’amica che ogni volta che sono capitata a pranzo da lei ha apparecchiato la tavola con piatti di plastica… per non stare a lavarli :O Sono quelle situazioni un po’ imbarazzanti in cui mi trovo spaccata dal desiderio di dire qualcosa e il timore di far sentire le persone giudicate, o avere come risultato che quando ci sono io mi dia i piatti in ceramica e continui a usare la plastica gli altri giorni. 🙂
    Sono d’accordissimo con te: si fa un gran parlare di ambiente e magari proprio mentre ne parli butti la cicca di sigaretta per terra. Certo, non puoi paragonare i disastri ambientali con la tua cicca per terra, ma è sintomo di una predisposizione, che se nel piccolo di fa buttare qualche cosa per terra per il tuo tornaconto personale (non fare la fatica di cercare un bidone) su larga scala fa si che questo tornaconto crei gli abomini che sappiamo.

    Essere ciò che si vorrebbe fosse il mondo è un buon modo di vivere, perché non riguarda solo noi, ma anche chi ci sta intorno: spesso si puo’ essere contagiosi. E’ vero però che è molto dura e a volte la sensazione di essere una goccia nel mare ed essere ininfluenti è forte. Per questo credo sia molto utile avere una comunità di riferimento (anche virtuale): sapere di essere in tanti e tante sulla stessa strada aiuta nei momenti di sconforto 🙂

  2. Chandana Sara ha detto:

    Si, ti capisco per quanto riguarda l’amica. Sai, tante volte basta l’esempio. Le persone che mi hanno ispirata di più sono quelle che mi hanno trasmesso qualcosa attraverso o l’esempio amorevole o chiacchierate sull’argomento in questione ma mai giudicando o attaccando. Magari puoi dire gentilmente alla tua amica che il cibo nei piatti di ceramica ha un sapore più buono e puoi offrirti di lavarli 🙂 Sta al tuo sentire, a quello che senti che sia giusto dire o non dire.

    Si, è utilissimo avere una comunità di riferimento per sostenersi e crescere insieme 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *