Porto Selvaggio – luoghi fatati del Salento

Porto Selvaggio è per me uno dei luoghi fatati del Salento. Uno di questi posti selvatici in cui vado da anni eppure non mi stanco mai di stare nell’energia della sua natura meravigliosa. Da casa mia, a Galatina, sono circa 20 minuti di strada. Anche meno se prendo la scorciatoia che si snoda attraverso le campagne imbiondite dal sole cocente dell’estate salentina. Umidità e sole.

Si tratta di un bellissimo parco naturale ricco di sempreverdi: pini, fragni e poi piante di mirto, rosmarino, timo, campanule e ginepri. Una passeggiata di 15/20 minuti, ci sono diversi sentieri da seguire, conduce alla piccola baia. Una spiaggia di sassi è dolcemente incastonata tra gli scogli aspri ma al tempo stesso generosi nell’ accogliere i bagnanti.

13445821_1138288132858326_9127951286960193363_n13413562_1138287126191760_4800839863558945415_n13418901_1138287146191758_2637904545945320650_n13418800_1138288219524984_1873847957634117473_n

Porto Selvaggio per me è terra di folletti e fate, se chiudi bene gli occhi e ti siedi in meditazione ti sembra quasi di ascoltare il loro richiamo, che avvolge i tronchi degli alberi, gentili casse di risonanza e donatori di ombra. Fare un bagno nelle acque fresche e cristalline, prendere il sole, rilassarsi in pineta. Porto Selvaggio invita alla lentezza e non è un posto da visitare solo per un’ora.

13406720_1138289499524856_36767540871799271_n 13434695_1138288662858273_6599356753520019654_n 13450895_1138288542858285_6458252111200442196_n 13427905_1138288456191627_4742348185606026243_n

Per chi è straniero a questa terra, il parco di Porto Selvaggio si trova vicino Nardò (amo passeggiare nel suo centro storico). Il periodo migliore per andare è per me quello primaverile e poi giugno e i primi di luglio. Fino a qualche anno fa era uno di quegli spazi conosciuti solo ai locali. Solo gli appassionati si avventuravano nella sua dolce foresta. Adesso è un luogo quasi di moda preso d’assalto dai turisti in piena estate.

13442190_1138288749524931_7967116020983682827_n

Per me è un luogo di guarigione dell’anima e non mi stupisce che adesso tanta gente ne sia così attratta, guidata forse dagli spiriti della natura 🙂

13428639_1138288886191584_2074130821924705290_n

Per andare a Porto Selvaggio è ideale indossare calzature comode perché i sentieri che conducono fino al mare sono talvolta un po’ scomodi da percorrere. Si può raggiungere anche dalla Torre dell’Alto di Santa Caterina ma la fatica è doppia 🙂

 

Sara Chandana

Nomade sognatrice immersa nei colori

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *