Pushkar la città incantata – in Rajasthan

  • 16003159_1319954081358396_907899295017670957_n
  • 15965194_1220292204714715_2610240730565602806_n
  • 15940993_1221450024598933_1436692571309659361_n
  • 16143335_1229120567165212_2479535301318175875_n
  • 16142399_1229120907165178_6830143224723457402_n
  • 15977789_1229121580498444_7462717226348411367_n

Sara Chandana

Nomade sognatrice immersa nei colori

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Clara Nubile ha detto:

    Che bello questo post. Dovresti farne un libro di questo tuo viaggio. Pushkar mi piacque proprio per la natura, ci sono stata nel 1999. Ma fu Jaisalmer a rapirmi il cuore. Dovevamo fermarci 2 giorni e ci restammo invece 10 giorni. Che ricordi magici. Mi donò la scrittura il Rajasthan, gliene sarò sempre grata. A Jaisalmer non ci sono più tornata, forse per non rompere l’incanto (l’incantesimo). A Udaipur ci torno regolarmente col guruji di Riccardo, e pur essendo una città interessante, non ha la stessa magia di Jaisalmer, la regina. Anche i villaggi del Rajasthan mi piacquero molto. A Jhun-jhunu incontrai all’epoca un sadhu occidentale che aveva mollato tutto e vagava con dei musici indiani. Negli occhi suoi vidi la quiete e il verde infinito. Da brivido.
    Gli incontri in India sono così vibranti e presenti, ci si rende conto di essere un’unica meravigliosa entità.

    • Sara Chandana ha detto:

      Oh che bella cosa mi dici Clara. Ci stavo pensando proprio mentre scrivevo questo post. Mi sono sentita connessa con te sai e ho sentito che più che un blog di viaggi e informazioni vorrei che trasmettesse emozioni in viaggio attraverso le parole. A Jaisalmer ci arriverò presto con il racconto, anche a me ha rapito il cuore, più di Pushkar ( chissà com’era diversa e più vera nel 1999, come ci ha raccontato Dino) ma non anticipo nulla. Jaisalmer mi/ci ha fatto dei doni incredibili che mai avrei creduto. Mi ha insegnato cos’è la generosità.
      Che belli i tuoi racconti, starei ore ad ascoltarli. Si, l’India è magica per tanti aspetti e per farci rendere conto di ciò che siamo veramente se glielo permettiamo. Ti abbraccio.

  2. Clara Nubile ha detto:

    E i fantasmi… io ci credo. Attendo il prossimo post. Mi piace troppo leggerti

  1. 17 giugno 2017

    […] Lasciamo Pushkar insieme a una combriccola di nuovi amici, incontri nati e scanditi da tè e caffè al chai shop nella piccola piazza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *