Il Salento è una promessa – Abbazia di San Mauro

  • 100_2217
  • 100_2248
    Muretti a secco, un tempo circondavano il monastero
  • 100_2249
    Qui forse c'era l'orto dei monaci
  • 100_2258
  • 100_2262

Sara Chandana

Nomade sognatrice immersa nei colori

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. clara ha detto:

    Il Salento ti nutre, anche a distanza. Sangue vivo, a volte per me l’India è un Sud amplificato al massimo. Belli questi post, e le foto molto molto

    • Sara Chandana ha detto:

      Salento = nutrimento 🙂
      Vero, l’India a volte è così. Sai che ieri, al ritorno dal mare, ho visto in una pinetina il camper di amici e mi sono fermata. Erano seduti a cantare e mangiare frutta fresca. Con loro c’era un indiano del Rajasthan 🙂 Non ci potevo credere, è stata una bella sorpresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *